Le pellicole per il controllo solare

Aprile. Arriva il sole con la sua meravigliosa luce e l’intenso calore. E naturalmente si appresta a regalarci primavera ed estate stupende. Ma il sole è anche un po’ brighello e se non siamo abbastanza attenti, può creare non pochi problemi di ingiallimento, scolorimento di tessuti, tendaggi, pavimenti e tutto quanto  stampe. Non solo. Il calore e la luce che filtrano attraverso i comuni vetri, possono far salire la temperatura interna di stanze, uffici e corridoi fino ad essere insopportabili.

Solitamente, nelle abitazioni civili, la maggior parte delle aperture sull’esterno sono dotate di vetri e protette da tapparelle, persiane o tende da sole; ma che succede a negozi ed uffici esposti che non possono oscurare i loro vetri?

Ecco dunque le pellicole per il controllo solare. Sono film mono o multistrato che hanno la caratteristica di filtrare e/o riflettere proprio i fattori più fastidiosi del nostro amato sole. Quasi tutte le pellicole sono in grado di bloccare fino al 99% i deleteri raggi UVA, responsabili del precoce deterioramento di molti materiali. Queste sono le preferibili nel caso di negozi che espongano merce per periodi di 15 o anche 30 giorni (abbigliamento in primis), ma quasi tutto è soggetto allo scolorimento derivante da fattori multipli, comprese le stampe tradizionali.

Chiaramente queste pellicole non rappresentano la soluzione magica, tuttavia sono in grado di rallentare di molto il rovinoso processo dei raggi solari.

Altre pellicole sono invece più adatte ad oscurare gli ambienti che necessitano di una migliore regolazione termica. In questo caso gli strati riflettenti possono termoregolare l’ambiente evitando sprechi eccessivi di energia per l’uso dei condizionatori, migliorare la vivibilità dei locali e tutelare la salute di chi deve operare in ambienti non protetti e aerati. L’effetto specchiante è una delle peculiarità di questi film. Da tenere in considerazione quando si vuole vedere senza essere visti, ma attenzione all’effetto contrario durante le ore serali; in questo caso occorre installare faretti esterni che simulino la luce perché con l’oscurità esterna, l’effetto specchio si inverte.

Economiche? Il costo dei film unitamente alla posa in opera, può rappresentare un piccolo ma indispensabile investimento qualora le alternative tradizionali non possano essere applicate. E’ sempre il caso delle vetrine. Non potendo oscurare con tende interne o tapparelle, l’unica soluzione è la tenda da sole. Ma i costi di prodotto e di installazione salgono, nonché la manutenzione e la tassa di ingombro sul marciapiede …

Per informazioni a riguardo, scrivete a frank@ziofrank.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *